Pasta musicale

Oggi fa caldo e l’estate è nell’aria. Ho pensato di utilizzare delle zucchine che crescono nella mia serra. Sono piante che sono arrivate dall’Italia tramite la mia bisnonna e mi fa infinitamente piacere cucinarne e assaporarne l’essenza. La crudezza di esse è meravigliosa donano un tocco in più alla pasta e la rendono davvero squisita. Avevamo a cena Mr Hamilton  e Prudence mi ha aiutato nella preparazione della pasta.

IMG_7914

INGREDIENTI

  • Due zucchine
  • Due pezzi di Asiago
  • Uno spicchio di Aglio
  • Quattro foglie di basilico
  • Olio q.b.

PREPARAZIONE 

Sminuzzate le zucchine e il formaggio in un mortaio. Versate un filo d’olio in padella e fate soffriggere l’aglio, toglietelo e versatevi le zucchine e il formaggio sminuzzati, aggiungete qualche goccia d’acqua e lasciate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti.

Intanto mettete la pentola della pasta. Mentre attendete girate un pò il sughetto e aggiungete il basilico dopo un minuto spegnetelo. A ebollizione dell’acqua versate la pasta e fatela cuocere secondo il tempo desiderato.

Cacciate la stessa e versatela nel sughetto, mescolate con un cucchiaio di legno amalgamando il  tutto a fuoco basso. Et Voilà! Il vostro piatto è pronto! 

Il generale ha portato anche dell’infuso al mirto, il suo preferito e ne abbiamo sorseggiato in giardino con della buona musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...