Esserci…

51939191_540073559822270_2034460290820603904_n

Ma quanto è difficile, esserci? Rimanere con i piedi ancorati per terra. Riuscire in qualche modo a stabilire una connessione con tutti. Quanto è difficile, trovare la giusta dimensione in questo mondo aleatorio, convulso, che corre verso una meta immaginaria. Ma chi la decide la meta? Se non  noi stessi. Chi decide cosa e perchè? 

Inflazionati, sempre più cattivi con gli altri che ottengono qualcosa, sempre più meschini e gelosi. Perchè? Perchè si vorrebbe ciò che ha un’altra anima? Non si può vivere con la propria personalità, le proprie paure, superarle e godere dei meriti senza dover per forza far sorgere nel cuore falsità e meschinità?

Ora qui attaccata a un muro di parole snocciolo lettere e ascolto musica classica perchè solo così riesco a lavorare, a immaginare un mondo meraviglioso dove ci sono persone splendide che io ho avuto modo di conoscere. Che mi hanno donato i loro pensieri senza nulla in cambio, il loro aiuto e la loro forza.

Mille lucciole nel vento, in questo oscuro mare di assenze. 

Vorresti, speri che la tua maledetta anima fragile non si rompa al primo scoglio ma non è così, si rompe contro un muro di ingratitudine e menefreghismo. Vorresti volare libera, vorresti trovare la forza di osservare il mondo dal picco più alto e riuscire a scorgere la bellezza quell’infinito attimo di scintilla, quell’immenso vuoto che può essere colmato solo dal mare.

Fragile, essenza effimera, chiudi gli occhi per istanti infiniti, fino a che non vedi te stessa e la bellezza è là, proprio in fondo ai tuoi, dove non hai bisogno di nessuno se non di ritrovare te stessa. La stessa che dona l’anima, la stessa che ama così profondamente, la stessa che sprigiona vita, allegria, passione, gioia incontenibile.

Quella unica vita di cui hai bisogno, sei tu. 

Pubblicato da Jane Rose Caruso

Mi piace fare tante cose, chi mi conosce lo sa. Mi fa sentire viva, allegra e felice. Amo alla follia essere impegnata a 360* come la terra, come la vita, che deve essere vissuta oltre ogni cosa. Mi piace correre, ridere e parlare. Immergermi in milioni di fogli, annusare i progetti che arrivano e far volare le idee. Far ridere chi sta con me e alleggerire i pensieri. #Wonderful E se qualcuno mi chiede se voglio fare qualcosa è un pò come se mi chiedesse ‘Vuoi vivere?’💓

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: