[Mamma 2.0] La sindrome dei buoni consigli

Da quando è nato mio figlio sembra proprio una Fiera dell’Est ed anche chi non ha figli cerca di accaparrarsi il diritto di dare “buoni consigli“.  Buoni consigli per chi?

Credetemi se vi dico che, dovete provare tutto sulla vostra pelle. Sarà dura, sarà difficile, ogni giorno sbatterete con la testa contro il muro ma la scelta sarà solo ed esclusivamente vostra. Non ascoltate gli altri, chiunque esso sia, se vogliono aiutarvi (sempre moderatamente e mai intrufolandosi nella vostra vita ogni istante) ben venga, altrimenti declinate e bon.

Se prima si sentivano in diritto di dirvi, perchè non ti sposi, perchè non ti vesti così, perchè ti tingi i capelli del colore dell’arcobaleno, perchè ?! Adesso si sentiranno in diritto di darvi tanti tantibuoni consigli” (a loro avviso) su come crescere la vostra prole. Vi do un suggerimento spassionato, ignorateli! Decidete della vostra vita, siate padroni di voi stessi e non vi sto dicendo di rispondere ma sorridete, annuite e poi fate come vi pare. Lo so, lo so che avreste voglia di rispondere “Ma fatti un bel pò di cazzi tuoi! Visto che stai peggio di me” ma no non dovete mai cadere nel volgare, l’educazione è alla base di tutto. 

Sapete cosa mi ha detto un giorno mio padre?! “Tu sei troppo educata!” AHAH ma dai non ci credo, MIO PADRE che mi dice che sono troppo educata, questa poi…

Quando mio figlio è nato sono stata male ma nonostante tutto ero decisa a fare tutto da sola e posso dirvi una cosa? Ce l’ho fatta! (anche se sono stata male per un anno con dolori allucinanti ma questa è un’altra storia) Il giorno dopo l’operazione mi sono alzata complice anche la gente che arrivava a flotte per farti gli auguri (e tu tutta nuda devi cercare di baciare e ringraziare milioni di persone, si perchè dopo il cesareo ti lasceranno a marcire nel letto con un pannolone gigante, fili e un lenzuolo a coprirti le nudità, forse un giorno ve lo racconterò). Il giorno dopo mi hanno dimesso e io sulle mie gambine instabili sono dovuta tornare a casa. Insomma un inferno ma la cosa più bella è che non ti riposerai mai a casa tua perchè la gente arriverà a fiotti anche lì e tu dovrai allattare (che nel mio caso per il nervoso uscivano solo 3 gocce di latte) e dovrai anche alzarti e pedalare. Eh si mie care questa è la vita di una neo mamma (e vaffanculo a chi dice che è tutto bellissimo, ignoratele, forse sono state nel mondo di illusolandia o gli avranno dato qualche medicina allucinogena durante il parto) purtroppo anche se ti daranno una piccola mano devi sopportare e stringere i denti.

La cosa più buffa, però, è chi si sentirà in diritto di dirti “Mettilo così, fai così, non mangia, non beve…e taratata” voi in questo caso ascoltate, annuite e ignorate. Alla fine vi porteranno alla pazzia quindi voi crescete vostro figlio giorno dopo giorno, secondo le vostre regole e quelle che vi hanno inculcato e andrà tutto a meraviglia, ve lo garantisco.  Nessuno sa cosa fare all’inizio di un’avventura ma la strada si aprirà da sola e saprete cosa fare da voi, senza nessuno che vi schiacci, si intrufoli o si intrometta (sono persone che vi fanno solo soffrite, quindi ignoratele). Allora dove prendere le informazioni, leggete ma non troppo e seguite il consiglio che vi lascerà il medico o il pediatra e andrà tutto bene. Credetemi!

Amatevi e godete di questo evento che è la cosa più bella che abbiate fatto, sentitevi orgogliose ma non annullatevi, crescete insieme a lui.   

Pubblicato da Jane Rose Caruso

Mi piace fare tante cose, chi mi conosce lo sa. Mi fa sentire viva, allegra e felice. Amo alla follia essere impegnata a 360* come la terra, come la vita, che deve essere vissuta oltre ogni cosa. Mi piace correre, ridere e parlare. Immergermi in milioni di fogli, annusare i progetti che arrivano e far volare le idee. Far ridere chi sta con me e alleggerire i pensieri. #Wonderful E se qualcuno mi chiede se voglio fare qualcosa è un pò come se mi chiedesse ‘Vuoi vivere?’💓

4 pensieri riguardo “[Mamma 2.0] La sindrome dei buoni consigli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: