Beatrix Potter ispira i miei racconti!

589-best-beatrix-potter-images-on-pinterest-peter-rabbit-within-beatrix-potter-christmas-cards

La gente non è migliore dei libri che legge.
cit. Beatrix Potter

Una delle autrici a cui mi sono ispirata per i miei romanzi è Beatrix Potter, un’illustratrice, scrittrice e naturalista britannica nata a Londra nel 1866.

Giunti_MissCharityBeatrix  per me è stata una musa,  l’ho conosciuta nel 2013 con il libro Miss Charity, un libro delizioso che si ispirava proprio a questa illustratrice, un’edizione curata e raffinata che mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto incontrare una donna straordinaria. Ho fatto tante ricerche e mi sono immersa in un mondo da favola, con i suoi disegni romantici e pregni di magia.

Riportava in vita gli animali, facendoli diventare dei piccoli eroi. Da qui l’idea per il Pettirosso di Miss Book, Red, e dell’ambientazione che era tanto cara a Beatrix. Lei oltre ad essere un’illustratrice era anche una Naturalista, amava la natura in ogni sua forma e da lì raccoglieva l’ispirazione per i suoi disegni. Immersa nella natura disegnava, con i suoi paesaggi sconfinati e immensi, i laghi dove si era trasferita, grazie ai suoi compensi relativi ai suoi libri e un’eredità ricevuta da  una zia.

Anche Beatrix però, pur essendo nata da famiglia benestante ricevette istruzione solo fino ai quindici anni. Non ebbe vita semplice e molte volte la madre, conservatrice e severa mise a dura prova i suoi nervi. Era una donna e come molte donne dell’epoca era costretta a limitare il suo sapere, ma Beatrix nonostante la sua anima fragile riuscì a volare oltre i sogni e far emozionare con i suoi disegni e le sue storie. Una delle sue illustrazioni più famose è proprio Peter Coniglio, un simpatico coniglietto in giacca. All’inizio i suoi disegni erano in bianco e nero, poi decise di colorarli, rendendoli vivi e allegri.

Una donna straordinaria. Elegante e romantica che ha saputo calcare un secolo difficile, cedendo i suoi racconti e disegni unici. Lasciando aleggiare la magia in ogni angolo, che si scorge ancora oggi negli angoli più remoti dei suoi capolavori. Quei piccoli particolari che fanno la differenza. Ha preso i suoi sogni e li ha fatti volare.

44049432_10209789383731384_1587600571810971648_n

 

Ultima piccola postilla: nel mio racconto Un Tè alla Zucca, troverete Miss Catharine Garnette Bigshop, la nonna di Miss Book, che si ispira a lei, amante della natura, cura e ama la stessa tenendo dei diari contenti raccolte di erbe, piante e fiori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...